Il Corano by A cura di Alberto Ventura

By A cura di Alberto Ventura

Show description

Read or Download Il Corano PDF

Best islam books

What I Believe

Tariq Ramadan is particularly a lot a public determine, named one in all Time magazine's most vital innovators of the twenty-first century. he's one of the prime Islamic thinkers within the West, with a wide following all over the world. yet he has additionally been a lightning rod for controversy. certainly, in 2004, Ramadan was once avoided from getting into the U.

The A to Z of Sufism (The a to Z Guide)

With greater than 3,000 entries and cross-references at the background, major figures, associations, concept, and literary works linked to Islam's mystical culture, Sufism, this dictionary brings jointly in a single quantity, wide old details that is helping positioned modern occasions right into a historic context.

The Origins and Early Development of Shi'a Islam (The Millennium (Series).)

This ebook reconstructs the advance of an Islamic perfect within the type of Shi'ism It lines the Shi'a reaction to this perfect, from its origins between a gaggle of the Prophet's partners until eventually the Imamate of Ja'far as-Sadiq, wherein time all of the primary components of Shi'ism had seemed.

Essays in Islamic Philology, History, and Philosophy

The articles during this quantity are devoted to Professor Ahmad Mahdavi Damghani for the breadth and intensity of his pursuits and his effect on these pursuits. They attest to the truth that his fervor and carefully surgical realization to aspect have came across fertile flooring in a wide selection of disciplines, together with (among others) Persian literature and philology; Islamic background and historiography; Arabic literature and philology; and Islamic philosophy and jurisprudence.

Additional info for Il Corano

Sample text

I versetti rivelati a Mecca sono brevi e concisi, quelli del tempo di Medina si fanno più lunghi e dettagliati. A eccezione della seconda s≈ra, ogni capitolo in cui si cita il nome di Adamo è da considerarsi meccano, mentre ogni riferimento al concetto di jihµd ci testimonia l’appartenenza medinese della s≈ra che lo contiene. Nelle s≈re meccane Dio si rivolge agli ascoltatori con la locuzione «Uomini…», mentre in quelle medinesi l’espressione diviene «Voi che credete…». XXXIV introduzione Una volta stabilita l’appartenenza di ogni s≈ra a un certo periodo della rivelazione, gli esperti hanno cercato di approfondire la ricostruzione della cronologia interna del Corano, affidandosi a un paziente raffronto fra le testimonianze antiche che permettesse di stabilire la sequenza esatta dei brani.

Nel primo finiranno gli ingiusti, i miscredenti, gli ipocriti e tutti coloro che avranno meritato le fiamme infernali, fiamme che però non illuminano, perché laggiù vi è solo tenebra (77:30), e poi fumo denso, acqua bollente e vento bruciante (56:42-43). Lì riceveranno i terribili castighi che li aspettano, come la pelle che verrà loro bruciata di continuo (4:56), l’acqua bollente che verrà versata sopra le loro teste (22:19), il rame fuso che ustionerà i loro volti (18:29), l’oro e l’argento incandescenti che marchieranno la fronte, i fianchi e il dorso degli avari (9:35).

Già nelle parole del Corano la negazione è totale e perentoria: la particella negativa «non» è seguita dalla parola «divinità» all’accusativo assoluto, secondo una costruzione grammaticale che in arabo viene definita XLIV introduzione «il “non” che nega il genere». Il senso è dunque molto forte, e per renderlo appieno dovremmo usare una parafrasi del tipo «non è assolutamente neppure concepibile che vi sia una divinità…». Questa negazione così incondizionata non fa che mettere ancora più in risalto la parte affermativa della frase, quel «all’infuori di Dio» che contrasta in modo così stridente rispetto alla prima parte allo stesso modo in cui la verità contrasta con l’errore.

Download PDF sample

Rated 4.27 of 5 – based on 17 votes